La tua casa può diventare una location? Scoprilo

Ti piacerebbe che la tua casa diventasse la location per un set? Vuoi guadagnare vedendo la tua casa in tv?  Come capire se è adatta..

Anche se ​non esistono canoni precisi​ per definire una location, ci sono però degli elementi​ che, se sono presenti in un ambiente, ne aumentano le possibilità di funzionare e quindi di ​venire scelto ​dalle produzioni.
Se vuoi proporre la tua casa (ma anche un giardino o un loft) come location è indispensabile che questo luogo abbia una ​spiccata personalità​ e una ​logistica agevole​.

Una questione di stile
Per ​personalità​ ​della location​, intendo un luogo che sappia trasmettere

immediatamente una sensazione, ​un’atmosfera, un’emozione, un sapore​.

E non sto parlando solo della tua casa. Anche un bosco, una villa, un loft moderno, una cantina, un garage, una terrazza, un sottopasso del metrò, una via della città, una piazza sono location…Al limite anche solo una bella vista da una finestra della tua casa possono essere delle location!

Raggiungibilità e fruibilità

Per ​logistica della location​ intendo: le dimensioni degli spazi, la geografia della location, come si raggiunge, quanto tempo ci si impiega per portare sul posto i materiali…

Le dimensioni contano

Le ​dimensioni di una location​ determinano i tipi di produzione che questa può ospitare.
Se ad esempio la tua casa è ​un appartamento di 80 mq​, avrà spazi piuttosto limitati per scattare, e dunque potrà ospitare solo troupe di poche persone.

Per questo motivo, solitamente, si valutano ​location dai 100 mq in su ​e preferibilmente ai piani bassi o con un montacarichi.

Con un’attrezzatura ingombrante è difficile lavorare anche in un ​appartamento spazioso​ che si trovi a un piano alto e con un ascensore piccolo. Poiché lo spazio è scomodo da raggiungere, la produzione sarà costretta a ricorrere a una scala aerea (che incide molto sui costi di produzione).

Spazi complementari

Se la tua casa ha le caratteristiche appena elencate, tieni presente che oltre agli spazi di set​, occorre sempre avere disponibili anche ​altri spazi complementari.

Spazi per gli ​apparecchi di illuminazione​ (uno stativo per una luce occupa anche 1mq); per far ​cambiare/truccare​ gli attori; e un ​”angolo d’appoggio”​ per il cliente.

Identikit dello spazio ideale

Con la tua ​casa al pianterreno​ e, magari, dotata di un​ piccolo giardino​ sei nella condizione ideale​ per candidarti come proprietario di location. In generale quindi meglio ambienti situati ai piani bassi, dove è più agevole ​caricare/scaricare i materiali​.

La presenza del ​giardino fa la differenza​ per le riprese con ​luce notturna​, oppure quando si interagisce con l’​ambiente esterno​ (per esempio in caso di finta pioggia). Questa combinazione di fattori rende la​ location molto appetibile ​perché in un unico luogo si possono ricavare più situazioni con diverse ambientazioni, senza spostare attrezzature e troupe.

L’importanza della luce

Una caratteristica importante di una location è che sia facile ​gestire la luce​. Considera che se la tua casa si trova​ ai piani alti ​e ha ​un terrazzo​ offre un’ottima soluzione per tanti problemi, tra cui quello dell​’illuminazione​. Ricordiamoci che nel cinema la luce si ricrea, è finta!

Sempre in tema di illuminazione, anche la ​portata elettrica​ costituisce un elemento preferenziale nella selezione della location da parte della produzione. Più la portata è elevata, maggiori sono le possibilità che la tua casa venga scelta.

La disponibilità del proprietario

La tua casa è spaziosa, facilmente raggiungibile, ha una buona luce e un efficiente impianto elettrico? Splendido, manca un solo ​elemento, il più importante: tu,​ ​il proprietario​. Quanto sei disposto a​ ​collaborare?

Se ti sei fatto l’idea che che affittare casa per gli shooting significhi guadagnare soldi senza fare nulla dovresti riconsiderare la questione.

La ​tua presenza​ è richiesta prima di tutto per per i sopralluoghi a vuoto. Poi è bene che tu sappia che, almeno la prima volta, l’arrivo dei tecnici ti sembrerà un’invasione e potresti avere la sensazione che nella tua casa sia in corso un trasloco.

Il bello è però che, a fine set, ​tutto sarà tornato esattamente come prima ​e se la sia tu sia la produzione sarete soddisfatti, ci sarà presto una ​nuova opportunità di lavoro e guadagno per te.

Vuoi proporre la tua location per la prossima produzione?

Iscrivi la tua location a: http://www.locationscouting.it/proponi-la-tua-struttura/

Se hai altre domande scrivimi: ​monica@locationscouting.it.

Leggi anche: http://www.locationscouting.it/domani-set-in-casa-mia-cosa-fare/